Gli antivibranti della Casa della Gomma

Quando si sente nominare la Casa della Gomma non ci si riferisce ad una società qualunque ma bensì ad un’azienda storica consolidata nel settore tecnico industriale da ormai 50 anni. Un’ampia gamma di articoli, a partire dagli antivibranti e dalle cinghie di trasmissione fino ad arrivare ai tubi e alle lastre di gomma, è messa a disposizione del cliente e viene fornita con consegna a carico dell’azienda stessa in tutta la Brianza con la massima serietà e competenza. Se ti ritrovi ad aver bisogno di prodotti del settore o hai qualche dubbio su quale articolo sia meglio dell’altro, non perdere l’occasione di visitare il sito e contattare la ditta, la quale sarà a tua completa disposizione per ogni evenienza.

Perché ricorrere agli antivibranti

Nell’ambito industriale, uno dei componenti in gomma fondamentale in presenza di sistemi in movimento (come ingranaggi, bracci meccanici e organi di trasmissione) è il sistema anti-vibrazionale. Facendo riferimento alla geometria della gomma, tale dispositivo viene utilizzato per proteggere le attrezzature da vibrazioni e urti, rendendo stabile tutto il sistema meccanico su cui è montato. Se si considera invece la composizione del materiale plastico e la sua caratteristica di isolamento acustico, viene adoperato come elemento di abbattimento del rumore. Infine, se si considera il livello di durezza della gomma, più questa è morbida e elastica e maggiore è la sua applicazione in situazioni di piccoli carichi ma frequenti vibrazioni.
Di conseguenza, queste caratteristiche di smorzamento rendono gli antivibranti utili in un’ampia gamma di applicazioni:
– settore elettronico (ad esempio le apparecchiature mediche e gli elettrodomestici), grazie alla loro ottima proprietà di isolamento elettrico;
– settore macchine industriali, grazie alla loro ottima resistenza all’usura;
– settore automobilistico, in particolare nei motori;
– settore aeronautico e navale, in particolare nei compressori e nelle pompe d’acqua.
Ricapitolando, il materiale principe è, per l’appunto, la gomma, la quale deve avere una certa geometria/design e una certa durezza (morbidezza ed elasticità) per sopportare i livelli di pressione a cui è sottoposta. Inoltre, generalmente, gli antivibranti sono composti anche da elementi di fissaggio in acciaio inossidabile o zincato che permettono loro di essere applicati nei settori sopra descritti.
Quindi, se ti trovi in una delle situazioni elencate sopra e hai in mente di realizzare un sistema sottoposto a certi meccanismi che genererebbero delle vibrazioni, degli urti o dei rumori, devi assolutamente ricorrere a questi dispositivi anti-vibrazionali.